Certificazioni

Tecnologia Certificata ISO 22196:2011

Test dell'abrasione

La resistenza all’abrasione è la resistenza della superficie contro l’usura causata dal contatto con scarpe, sedie, spazzole, detergenti, muletti o altri veicoli industriali.


Gli effetti principali dell’abrasione sono:

– Rimozione del materiale e consumo della superficie

– Alterazione dell’estetica e delle caratteristiche (brillantezza, colore).


La perdita di materiale causata dall’abrasione ha implicazioni legate alla struttura della superficie che diventa soggetta a sporco e umidità. La resistenza all’abrasione viene analizzata in laboratorio secondo la norma UNI EN 14157: il processo standard prevede l’utilizzo del misuratore “Capon”, dotato di un disco rotante in acciaio tangente al campione di prova e al materiale abrasivo standard tra il disco d’acciaio e il campione di prova. Il test viene effettuato secondo il metodo SNTRI (test e ricerca nazionale svedese) e spiega che il cemento lucidato trattato con i nostri prodotti aumenta la durata fino a 10 volte rispetto al cemento non trattato. Nella tabella seguente viene espressa la profondità di abrasione della superficie per ciascun numero di giri, sia per calcestruzzo non trattato che per calcestruzzo trattato con il nostro prodotto.


test dell'abrasione - lucidatura cemento industriale con tecnica crystal concrete

Test dell'attrito – Coefficiente di trazione:


L’analisi del coefficiente di attrito è uno dei temi più importanti nella gestione della sicurezza, perché i pavimenti antiscivolo possono prevenire lesioni, sia sul posto di lavoro che nelle case private. Lo standard principale per analizzare il coefficiente di attrito riguarda la rimozione delle barriere architettoniche: prevede che il pavimento antiscivolo sia un pavimento realizzato con materiali il cui coefficiente di attrito, misurato secondo il metodo della British Ceramic Research Association Ltd. (BCRA), è superiore ai seguenti valori:

  • 0,40 di scivolosità per elementi in pelle su pavimento asciutto;
  • 0,40 di scivolosità per elementi in gomma dura sul pavimento bagnato.

Inoltre prevede che le condizioni del pavimento (asciutto o bagnato) debbano essere le condizioni reali in cui il pavimento verrà posizionato e qualsiasi lucidatura del rivestimento deve essere effettuata prima che il test venga eseguito. La resistenza allo scivolamento viene misurata con un dispositivo elettrico portatile, il sistema digitale Sliptester Floor Slide Control FSC 2000, con un elemento di materiali diversi (gomma, pelle o altro) in movimento a velocità costante.

pavimento in cemento lucidato
lucidare un cemento industriale

Test di conducibilità elettrica:


La conducibilità elettrica di un particolare materiale è la sua capacità di trasferire ioni sotto un campo elettrico. La resistività elettrica è l’inverso della conduttività elettrica. La resistività elettrica è il rapporto tra la differenza di potenziale applicata e la corrente sviluppata. Il valore è moltiplicato per una costante di cella. La resistività elettrica varia molto in base alla proprietà del materiale. La resistività di un materiale non è influenzata dai suoi legami geometrici. I pavimenti in calcestruzzo sono conduttivi a causa dell'acqua presente nella porosità che dissipa eventuali cariche elettrostatiche sulla superficie.

Molti studi indicano che la maggior parte del calcestruzzo si comporta come un semiconduttore con resistività dell’ordine di 105 ohm-mm, mentre il calcestruzzo essiccato a forno si comporta come un semiconduttore con resistività dell’ordine di 108 ohm-mm.

  • Crystal Concrete è un sistema di levigatura e lucidatura pavimenti in cemento. Trasforma la superficie del cemento in una finitura liscia, lucida, resistente, ad alto impatto estetico e alta resistenza all’abrasione.
  • Crystal Concrete non è un rivestimento in resina o vernice che può interferire nel ridurre la conduttività elettrostatica del pavimento: il pavimento trattato con sistema SUPERCONCRETE impedisce ai veicoli o AGV di caricarsi elettrostaticamente.
  • Crystal Concrete rende il calcestruzzo ideale in ambienti di produzione di materiale elettronico, manipolazione di solventi e polveri, industria farmaceutica, laboratori, sale operatorie ecc.

Crystal Concrete CONDUCTIVITY TEST Electrical Resistance to Ground: EN 1081/DIN 51953 < 106 Ohm

Certificazione antibatterica:


Combinando le proprietà del silicato di litio con l’attività antibatterica fornita dagli ioni di Argento e biocidi di ultima generazione, il trattamento svolge una azione di autodifesa della superficie: se il microrganismo dovesse entrare in contatto con la superficie trattata, gli ioni d’Argento sarebbero capaci di penetrare nella membrana cellulare per legarsi a DNA-RNA, bloccare la sopravvivenza delle cellule enzimatiche della respirazione interrompendo la moltiplicazione, e provocando la morte. Test microbiologici hanno evidenziato l’abbattimento, in 24 ore, superiore al 99% della carica batterica.

Desiderate riportare al suo antico splendore il vostro pavimento industriale ?

Chiamate ora per richiedere un preventivo

Compilate il modulo di contatto e richiedete un preventivo per un intervento di lucidatura per il vostro pavimento